Chi siamo 082851008 info@lamorellaricevimenti.it
Agenda Matrimonio

Agenda matrimonio: cose da fare per il mio matrimonio

L’agenda per il matrimonio può rivelarsi un’ottima guida per arrivare al giorno del sì senza stress e senza dimenticare nessuno dei dettagli che rendono perfetta l’organizzazione del matrimonio. Quindi, cari amici, se non volete/potete affidare tutta l’organizzazione ad un’esperta wedding planner, la soluzione è sicuramente quella di tenere un’agenda matrimonio. Che sia un’agenda online o cartacea, l’importante è che contenga tutte le cose da fare per organizzare cerimonia e ricevimento da un anno fino al giorno prima. Se poi siete ansiosi di iniziare i preparativi per il matrimonio e manca più di un anno alle nozze, allora, allora dovrete crearne una fai da te, perché le agende matrimonio disponibili in commercio ritengono che un anno sia il periodo giusto per organizzare il matrimonio perfetto. Ecco quindi una breve guida delle cose da fare nei tempi giusti, così da riportarle nell’agenda delle nozze.

L’agenda matrimonio: crearla fai da te o acquistarla?

Occhi lucidi e cuore che batte all’impazzata: la proposta di matrimonio è arrivata e con essa… l’ansia! Da cosa inizio per organizzare il mio matrimonio? Questa è la prima domanda, nonché la più comune, che le spose si pongono quando iniziano i preparativi per il matrimonio.
Ebbene, sappiate, sposine, che un piccolo aiuto vi servirà. Sicuramente quello di parenti e amici che saranno ben lieti di partecipare all’organizzazione, ma ciò che vi sarà davvero utile per essere sicuri di non dimenticare nulla, è la vostra agenda di matrimonio. Iniziamo subito con qualche consiglio pratico.
L’agenda del matrimonio non va da gennaio a dicembre, non è un calendario, ma scandisce i giorni dal momento della proposta di matrimonio, o comunque dal momento in cui avete deciso di sposarvi, fino al giorno del sì. Pertanto, una comune agenda non è indicata.
Se ne desiderate una gratuita, basterà cercare su Google “agenda matrimonio pdf” e immediatamente vi restituirà una serie di risultati da cui le potrete scaricare gratis (p. es. questa agenda matrimonio), alcune addirittura personalizzabili con la vostra foto. Potete poi stamparla con una comune stampante oppure in tipografia.
Altre agende potete semplicemente usarle in formato digitale, esattamente, ad esempio, come quella presente nell’area riservata di matrimonio.com oppure agendamatrimonio.it (in entrambi i casi basterà registrarsi per avere gratuitamente una propria agenda nozze online).
Se poi siete amanti di carta e penna, allora non potete non acquistare l’agenda matrimonio di Moleskine su Amazon: Passions Journal Wedding. È in inglese, ma è così intuitiva e piena di grafiche simpatiche, che non potrete non trovarla utile. Sezione a tacche e speciali modelli di pagina con timeline, spazio vuoto per ogni sezione, per commenti, ispirazioni, note o appunti e una sezione separata per tutti i segreti delle spose da non svelare allo sposo prima delle nozze: 216 pagine color avorio, con dettagli violetti, tris di nastrini segnalibro e 162 etichette adesive tematiche.
Se invece avete voglia di creare un’agenda matrimonio fai da te, allora non dovrete far altro che dare spazio alla vostra fantasia e al vostro buon gusto per creare delle pagine simpatiche, secondo il vostro stile e inserire voi stessi la timeline delle cose da fare per organizzare il matrimonio. Qui troverete alcuni spunti su come organizzare a livello temporale la vostra agenda nozze fai da te.

L’organizzazione dell’agenda matrimonio

La agenda matrimonio è un utile supporto per affrontare senza stress e ansia l'organizzazione del matrimonio.

Le cose da fare per un matrimonio sono davvero tante e ognuno può decidere come gestire i tempi e se limitarsi agli aspetti necessari oppure abbinare una serie di to do accessori da scegliere in base al tema del proprio matrimonio, del budget a disposizione, dei tempi di realizzazione, ecc.
In tutti i casi, la parola d’ordine è sempre ”organizzazione”, per evitare di essere travolti dal vortice dei preparativi e trascorrere serenamente i mesi che seguono la proposta di matrimonio fino al Grande Giorno. Suddividendo i preparativi del matrimonio in passi da compiere in ordine cronologico, ecco una lista delle cose necessarie da fare per organizzare un matrimonio.

12/9 mesi prima del matrimonio

  • decidere il budget per il matrimonio;
  • decidere la data delle nozze;
  • stilare una lista provvisoria degli invitati;
  • prenotare chiesa e location (con la scelta della location elaborare con lo chef anche una proposta di menù del matrimonio, da confermare);
  • iscriversi al corso prematrimoniale;

9/6 mesi prima del matrimonio

  • scegliere l’abito da sposa, velo e accessori;
  • scegliere le partecipazioni;
  • scegliere i vari fornitori e accordarsi sul tipo di servizio che dovranno darvi: fioraio, fotografo di matrimonio e videomaker, parrucchiere, truccatrice/truccatore, intrattenimento musicale sia in chiesa che nella location della festa, auto per gli sposi, spettacoli di intrattenimento per i vostri ospiti durante il ricevimento (se previsti);
  • scegliere i testimoni;

3/2 mesi prima del matrimonio

 1 mese prima del matrimonio

  • iniziare a raccogliere le conferme degli invitati;
  • organizzare eventuali trasferimenti e pernottamenti per gli ospiti che vengono da lontano;
  • organizzare il tableau de mariage;
  • confermare il menu matrimonio;
  • iniziare prove trucco e acconciatura;

1 settimana prima del matrimonio

  • ritirare tutto ciò che avete ordinato: fedi, bomboniere, segnaposto, libretto nozze;
  • ricontattare i fornitori per un check finale;
  • preparare le valigie per la luna di miele;
  • preparare delle buste contenenti le cifre per saldare i vari fornitori e scriverne il destinatario fuori la busta. Consegnarle a testimoni o genitori affinché provvedano al saldo il giorno del matrimonio (almeno per i fornitori con i quali vi siete accordati in questo modo, per il resto, potrete farlo voi 1 o 2 giorni dopo il matrimonio o al ritorno dal viaggio di nozze);
  • godersi i rispettivi addii al nubilato e al celibato;

3 giorni prima del matrimonio

  • per la sposa: dedicarsi alla propria preparazione estetica: ceretta, nail art, ultimi trattamenti viso e corpo e, perché no, anche un bel massaggio rilassante;

1 giorno prima del matrimonio

  • consegnare alla location bomboniere, segnaposto, valigia per la notte delle nozze e per il giorno dopo, tableau de mariage (se l’avete preparato voi e non lo staff del locale scelto) e ogni altra cosa che dovrete ritrovare lì il giorno dopo;
  • ritirare i vestiti da sposa e da sposo con relativi accessori;
  • preparare una lista di cose da ricordare e numeri utili in caso di necessità e consegnarla ad una persona di fiducia;
  • provare a rilassarsi con una tisana;

Naturalmente per il giorno delle nozze, la vostra agenda di matrimonio resterà chiusa, non potete certo portarla con voi, ma non importa, perché l’unica cosa che dovrete fare quel giorno è godervi il vostro matrimonio e divertirvi! All’agenda penserete al ritorno dal viaggio di nozze oppure quando vorrete ricordare con piacere, emozione e un pizzico di malinconia i preparativi che vi hanno portato a vivere il vostro giorno più bello. E ricordate, cari amici, se anche qualcosa non è andata esattamente come avevate programmato, non importa, perché non ve ne sarete neanche accorti!

L’agenda matrimonio: 5 cose da non dimenticare nei preparativi del matrimonio

agenda del matrimonio

Durante l’organizzazione del matrimonio, si stabiliscono delle priorità, e talvolta può capitare che un dettaglio, se non inserito in agenda, venga trascurato, per poi ricordarsene quando ormai è tardi. E spesso, sono i dettagli che fanno la differenza. Ecco perché, qualunque sia la vostra agenda matrimonio, vi consigliamo di inserire, se non sono già presenti, queste 5 cose che spesso si dimenticano:

  • pagare la SIAE: se avete previsto intrattenimenti musicali, il pagamento della SIAE è obbligatorio per non incorrere in multe e sanzioni;
  • donazione in chiesa: insieme alle buste per il saldo dei fornitori, preparate una busta con la donazione e affidatela ad un genitore o ad un testimone che provvederà a darla poi al parroco il giorno delle nozze.
  • qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo, qualcosa di prestato e qualcosa di blu: non dimenticate questa antica tradizione per la sposa o altre tradizioni del vostro paese.
  • kit d’emergenza della sposa: fazzolettini, mentine o caramelle per eventuali cali di zucchero, lucido/rossetto, cerotto per vesciche ai piedi, limetta per le unghie, collant di ricambio e piccolo kit di cucito.
  • Inviare i ringraziamenti dopo il matrimonio: partecipare ad un matrimonio è impegnativo, riconoscere lo sforzo e ringraziare è un gesto molto elegante; vedrete, molti lo apprezzeranno.

Queste sono sicuramente le cose più comuni che molti sposi tendono a dimenticare, ma potete ovviamente aggiungere ogni dettaglio che per voi è importante, l’agenda del matrimonio è la vostra cartina tornasole, ricordatelo sempre!

E dunque, cari sposini, cosa ne pensate? Avete già scelto la vostra agenda del matrimonio? Siete d’accordo con i tempi di organizzazione e con le cose da ricordare?

Nessun commento

  1. Pingback: Abiti da cerimonia 2017: mode e tendenze - Matrimonio e Sposa

  2. Pingback: Abiti da sposa del 2017 – My Blog

I commenti sono chiusi.