Chi siamo 082851008 info@lamorellaricevimenti.it
Consigli Per La Tua Festa Di Laurea?

Festa di laurea: idee e consigli per organizzare una festa perfetta

Cari amici e amiche, quando si inizia il percorso universitario la festa di laurea sembra un avvenimento ancora lontano, eppure prende forma e si concretizza man mano che si superano gli esami e si avvicendano tra di loro i corsi. Poi arriva il superamento dell’ultimo esame del proprio corso di laurea ed è una sensazione bellissima di libertà, soddisfazione, leggerezza. Si procede con la stesura della tesi di laurea e in men che non si dica arriva il gran giorno: la discussione, la proclamazione e poi la festa, per celebrare la laurea e quel traguardo raggiunto con le proprie forze e con sacrificio, tra notti insonni, delusioni, impegno, ma anche con tanta gioia e soddisfazione. Insomma, una festa di laurea è proprio ciò che serve. Ma una festa di laurea non si organizza in pochi giorni, quindi, per evitare di stressarvi, iniziate nei tempi giusti e lasciatevi aiutare dai vostri cari, saranno ben felici di partecipare alla preparazione della festa di laurea dei vostri sogni.

Questo articolo è rivolto a due categorie di persone: a chi deve organizzare una festa di laurea e chi invece deve parteciparvi. Se siete in procinto di organizzare la vostra festa di laurea, allora continuate pure nella lettura, se invece fate parte della schiera di amici scoprite qualche suggerimento sui possibili scherzi per la laurea e se invece state cercando l’ispirazione giusta per gli auguri, abbiamo selezionato per voi alcune frasi di auguri di laurea tra cui scegliere.

Festa di laurea: cosa fare e come organizzarla

Continuiamo il nostro percorso su come organizzare una festa perfetta e stavolta, parliamo della festa di laurea. Insomma, il gran giorno si sta avvicinando e oltre a doversi preoccupare della tesi, della presentazione e degli adempimenti burocratici, occorre organizzare una bella festa per celebrare insieme ad amici e parenti questo traguardo raggiunto con tanti sacrifici. Nell’ultimo periodo la pressione aumenta, dunque non è proprio il caso di aumentare il carico con l’organizzazione della festa di laurea.

Seguite questi otto semplici passaggi e vedrete che organizzare una festa di laurea perfetta sarà più semplice di quanto pensiate.

  1. Gli invitati: per organizzare una festa di laurea occorre decidere se si vuole festeggiare con i parenti e gli amici insieme oppure in due momenti diversi. Nel primo caso, si può pensare a un agriturismo o un ristorante dove poter offrire un pranzo o una cena. Nel secondo, si può optare per la stessa soluzione con i parenti più stretti e organizzare poi un buffet con intrattenimento musicale o una serata in discoteca, se siete particolarmente amanti del genere, per gli amici. Se gli invitati non sono molti e avete molto spazio a disposizione potreste organizzare una festa di laurea in casa, ma sicuramente sarà più stressante.
  2. In entrambi i casi, stilare preventivamente una lista di invitati prima di procedere con la scelta della location e per essere sicuri di non dimenticare nessuno. Naturalmente tenete anche conto del vostro budget per la festa di laurea.

Organizzare una festa di laurea perfetta

  1. La location. Nel caso della scelta della location per la festa di laurea occorre sempre tener presente il periodo. In questo caso, non siete voi a scegliere il giorno della vostra laurea, quello che potrete scegliere è se festeggiare il giorno stesso della discussione oppure rimandare i festeggiamenti al successivo fine settimana (scelta consigliata). Se la vostra laurea sarà nel periodo estivo allora sarebbe bello prendere in considerazione una location all’aperto, un agriturismo che goda di ampi spazi verdi e attrezzati, magari con una piscina e un gazebo per il taglio torta. Se invece è inverno, potrete comunque scegliere un agriturismo accogliente o un ristorante che abbia sale adeguate al vostro numero di ospiti. L’unico consiglio in questo caso è di scegliere locali vicini, non troppo difficili da raggiungere, per permettere a tutti di partecipare alla vostra festa di laurea senza particolari problemi.

Se poi vi siete laureati in un Paese diverso dal vostro, sarebbe preferibile prevedere due feste di laurea: una con i parenti del vostro paese e l’altra con i vostri amici, nella città in cui avete studiato.

  1. Menù della festa di laurea. Anche in questo caso non esistono regole precise sulla tipologia di menù per la festa di laurea, ma solo il vostro gusto e le vostre personali preferenze. Potete scegliere tra un ricco buffet servito, un pranzo o una cena con tre o cinque portate, fatevi consigliare dallo chef della location nella quale avete deciso di festeggiare la vostra festa di laurea.

Spesso la festa di laurea inizia con un rifresco post discussione per tutti coloro che hanno assistito alla seduta di laurea. In questo caso occorre accordarsi con uno dei bar e locali che sicuramente ci saranno attorno alla sede della vostra università per offrire finger food, tartine e salatini, spumante, succhi e perché no, anche una torta.

  1. Gli inviti. Se siete tradizionalisti e formali, scegliete degli inviti cartacei da spedire o consegnare personalmente ai parenti e agli amici (scelta comunque sempre molto elegante e consigliata, magari anche seguita da una telefonata). Se siete più pratici, allora basterà una telefonata ai parenti e una email o un messaggio WhatsApp ai vostri amici. Ricordate di specificare giorno, location e ora della festa di laurea e assicuratevi sempre che tutti abbiano ricevuto l’invito e che confermino la loro presenza, soprattutto se avete organizzato un pranzo o una cena con posti a sedere. E soprattutto, prevedete un remind due o tre giorni prima della festa.
  2. Bomboniere. Qui si apre il grande dibattito sull’utilità o meno delle bomboniere laurea. Chi le considera un elemento indispensabile per lasciare un ricordo della laurea a parenti e amici, chi invece un inutile spreco. In realtà, come sempre, si tratta di una scelta personale, ma è sempre buona norma ringraziare chi ha partecipato con delle scatoline o dei sacchetti porta-confetti o con un oggetto in argento, in ceramica, in plexiglass, tipico della laurea: cornucopia, pergamena, gufetto, civetta, coccinella, libro, tocco, chiave sono solo alcuni esempi. Esistono poi bomboniere di laurea legate al particolare percorso di studi oppure bomboniere solidali per feste di laurea, basta solo saper scegliere e le idee carine non mancheranno. I confetti devono essere rigorosamente rossi, il colore per eccellenza della laurea e possono essere offerti sfusi o in sacchetti porta-confetti, disposti sempre in numero dispari (3, 5 oppure 7).

Bomboniere di laurea

  1. La torta di laurea. Ordinate la torta almeno quindici giorni prima della festa di laurea e scegliete con il vostro pasticciere di fiducia o con la location che ospita la festa la forma e le dimensioni che dipendono anche dal numero di invitati. Dalle forme classiche (rettangolare, tonda, a piani) a quelle più stravaganti (a forma di tocco, a libro), sarebbe carino se la torta avesse dei richiami al tema della laurea.
  2. Addobbi della location. Anche in questo caso, concordate con la location le decorazioni e gli addobbi. Immancabile un richiamo al rosso laurea e sì anche a striscioni, decorazioni sui tavoli e se vi piace l’idea, predisponete un libro che giri tra i vari tavoli o una parete con Post-it e bigliettini cosicché i vostri amici possano lasciarvi una dedica in ricordo della vostra festa di laurea. L’idea simpatica del momento: il photoboot, sarà divertente guardare le foto buffe insieme ai vostri amici.

Allestimento festa di laurea

  1. Foto e musica. Se avete la possibilità, ingaggiate un fotografo professionista, durante la discussione della tesi e poi alla festa di laurea e un gruppo musicale che movimenti la festa. In caso contrario, cercate di coinvolgere i vostri amici.

Un ultimo consiglio: non dimenticate di ringraziare chi vi ha permesso di raggiungere tutto questo, con una dedica, un pensiero, anche durante la festa, vedrete, commuoverete tutti i vostri ospiti. Infine, divertitevi e godetevi la festa, ve lo siete davvero meritato!

Scherzi laurea: cinque scherzi per la festa di laurea

Eccoci arrivati alla parte più divertente della festa: gli scherzi per laurea! Se siete invitati ad una festa di laurea e fate parte di una schiera di amici del laureato/a può essere simpatica l’idea di organizzare dei divertenti scherzi laurea per fare divertire il festeggiato e tutti gli invitati. Qui troverete cinque scherzi per laurea simpatici e non eccessivi… ma prima di prendere spunto e organizzare il tutto, chiedetevi se il festeggiato è una persona che sa stare allo scherzo, se è una persona autoironica e ben disposta a prendersi un po’ in giro. Se la risposta è sì, procedete pure, se invece non lo è, allora meglio lasciar perdere e pensare ad altri modi per allietare la festa. Ecco dunque gli scherzi di laurea più comuni:

  1. Una caccia al tesoro. Preparate una vera e propria caccia al tesoro con indizi e aiuti sparsi nella location. Naturalmente il tesoro sarà il vostro regalo.
  2. Scrivete la storia del laureato/a in maniera divertente e obbligatelo/a a leggerla dopo aver respirato l’elio da un palloncino. Introducete se volete degli elementi disturbativi. Ad ogni errore o sua risata dovrà fare penitenza (coinvolgere gli invitati in qualche attività, dire uno scioglilingua, spegnere una candela fischiando, imitare un animale, cantare una canzone con una sola vocale, mangiare del peperoncino o un alimento che detesta, ecc.).
  3. Preparate ciotole con alcuni intrugli da far assaggiare al festeggiato bendato che dovrà indovinarne la composizione oppure riempite uno scatolone con una serie di oggetti che dovrà indovinare solo toccandoli. Anche in questo caso, ad ogni sbaglio, una penitenza.
  4. Fategli credere con una telefonata che a causa di una mancata registrazione di un esame, la sua laurea non è valida e deve ripetere l’esame.
  5. Chiedete a ognuno dei presenti di scrivere su un bigliettino un aggettivo che descriva il festeggiato. Lui/lei dovrà poi indovinare da chi proviene. Ad ogni errore una penitenza, anche in questo caso.

Insomma, amici del laureato, organizzate qualcosa di carino, simpatico e divertente, ma non esagerate, anche la cosa più semplice, se fatta con affetto e simpatia, risulterà divertente.

Frasi laurea: sette esempi di auguri di laurea

Se siete stati invitati a una festa di laurea vorrete sicuramente accompagnare il vostro regalo con un biglietto di auguri di laurea. Non sempre è semplice trovare la frase giusta, che sia originale, divertente o che trasmetta il vostro affetto e il vostro orgoglio. Innanzitutto per poter elaborare una frase di auguri di laurea occorre tener presente il grado di confidenza che vi lega al neo laureato. Se siete parenti o amici di vecchia data, ascoltate semplicemente il vostro cuore, basterà farsi guidare dall’affetto che nutrite per la persona che sta festeggiando la laurea. Frasi semplici, ma sentite vi consentiranno di esprimere le vostre congratulazioni con sincerità e saranno sicuramente molto apprezzate.

Auguri di laurea

Se invece siete a corto di idee, potete trarre spunto da queste sette frasi che abbiamo selezionato per voi:

  1. Congratulazioni per la tua laurea, hai superato questo traguardo egregiamente. Il nostro augurio è che questo sia solo l’inizio di una brillante carriera, costellata di successi.
  2. Hai superato un importante traguardo e con immensa soddisfazione ti auguriamo di raggiungere risultati professionali brillanti. Auguri!
  3. Ti auguriamo di cuore che tutti i tuoi sacrifici siano ripagati appieno dai tuoi successi professionali presenti e futuri. Con stima e affetto per aver raggiunto un traguardo così importante. Auguri!
  4. Collodi ha detto: “Insegui ciò che ami e finirai per amare ciò che trovi”. Finora hai inseguito le tue passioni studiando con impegno, siamo sicuri che amerai il percorso professionale che ti aspetta con la stessa dedizione. Congratulazioni!
  5. Addison ha detto: “Se vuoi aver successo nella vita, fai della perseveranza il tuo migliore amico, dell’esperienza il tuo saggio consigliere, della cautela il tuo fratello maggiore e della speranza il tuo angelo custode”. Tu hai tutte le carte in regola per avere successo, quindi credi sempre in te stesso e costruirai una carriera brillante! Auguri per la tua laurea!
  6. Obiettivi, sfide, opportunità: tutto questo ti aspetta, affrontali sempre con la stessa passione e costanza con cui hai fronteggiato i tuoi studi. Fiducia in te stesso, determinazione e volontà ti guideranno verso brillanti successi. Congratulazioni per la tua laurea, dottore!
  7. Oggi è un giorno di festa e di speranza per l’intera umanità, se ce l’hai fatta tu, può farcela chiunque! Auguri di cuore, dottore!

Concludiamo questo percorso sulla laurea prendendo in prestito parte del discorso di Steve Jobs all’Università di Stanford, quando rivolgendosi ai ragazzi disse:

“Siate affamati. Siate folli… il vostro tempo è limitato, perciò non sprecatelo vivendo la vita di qualcun altro. Non rimanete intrappolati nei dogmi, che vi porteranno a vivere secondo il pensiero di altre persone. Non lasciate che il rumore delle opinioni altrui zittisca la vostra voce interiore. E, ancora più importante, abbiate il coraggio di seguire il vostro cuore e la vostra intuizione: loro vi guideranno in qualche modo nel conoscere cosa veramente vorrete diventare. Tutto il resto è secondario”.